Seguici:

FB YT IG

Aria e Libertà, il binomio perfetto che dobbiamo preservare

Tempo di lettura: 2 min
Q

uante volte abbiamo paragonato la libertà all’aria? Ci viene naturale fare questa associazione perché l’aria è un elemento che non si vede, ma di cui percepiamo la vitale importanza. Senza ossigeno non potremmo vivere, ma qui vogliamo porre l’attenzione su un altro aspetto, ovvero sulla sua qualità: è facile accorgersi quando stiamo respirando aria pulita perché percepiamo che ci dà maggiore energia, che ci stimola, che ci fa sentire bene. È normale quindi che questa diventi una condizione che ricerchiamo, ad esempio recandoci in montagna per “respirare aria buona”.

Ci hai mai fatto caso? 
La montagna è un luogo perfetto per prenderci cura di noi, sia fisicamente che mentalmente.

Fare lunghe passeggiate lungo i sentieri dei boschi, respirando a pieni polmoni con il nostro corpo che occupa uno spazio esatto a metà tra il verde dei prati e l’azzurro del cielo, stimola la produzione nel nostro organismo di endorfine benefiche, che servono a migliorare l’umore. 

L’aria di montagna contiene maggiore ossigeno e questo ci porta inconsciamente a fare respiri più profondi e lunghi che, a loro volta, permettono al nostro cuore di “pompare” più sangue e favoriscono il rilassamento, contribuendo a farci sentire in armonia con noi stessi. E il respiro, lo sappiamo bene, è la connessione tra corpo e spirito: non a caso Joseph Pilates definisce la respirazione come una doccia interna e sostiene che respirare aria pulita alzi i livelli di serotonina, aumentando così il senso di benessere. 

Il silenzio dei boschi, l’aria frizzante e i colori della natura riescono a metterci in contatto con il nostro corpo, aiutandoci a recuperare la serenità perduta nella nostra quotidianità, rendendoci più felici. 

modella-respiro-aria
modella-respiro-aria

Ecco perché crediamo che difendere la qualità dell’aria sia un obiettivo primario per la salute non solo delle nostre montagne, ma dell’umanità intera. L’inquinamento atmosferico continua a incidere negativamente sul benessere di tante persone, specialmente nei centri urbani e, a causa della sua complessità, la lotta a questo tipo di inquinamento richiede un’azione coordinata a molti livelli. I miglioramenti della qualità dell’aria non solo farebbero bene alla nostra salute, ma potrebbero anche contribuire alla lotta contro i cambiamenti climatici. 

Senza Aria non c’è insomma Bellezza, intesa nel senso più alto del suo significato: un soffio fresco che alleggerisce i pensieri, libera la fantasia, illumina il volto, incoraggia al sorriso e soprattutto preserva il nostro benessere e ci garantisce la Vita. 

E alla fine non ci appare ancora più chiaro perché l’aria venga così spesso paragonata alla Libertà? A noi sembra proprio di sì. 

Newsletter

Ispirazione, bellezza e promozioni speciali. Tutto dedicato a te, ogni settimana nella tua casella di posta.

TOP